Turin - Italy
+390115509046
info@moobyescooter.com

NORMATIVA monopattini elettrici

smart move - smart life - electric style

A Luglio del 2019 è uscito il decreto mobilità che identificava le linee guida per l’utilizzo di tanti nuovi mezzi di traporto come il monpattino elettrico; questo decreto lasciava spazio ai vari comuni di procedere con la sperimentazione sul loro territorio..


i

I requisiti fondamentali che deve avere il monopattino sono:
– potenza max 500 W
– Velocità 6 km/h aree pedonali
– Velocità 20 km/h max
– segnalatore acustico
– illuminazione per uso serale
– giubbotto catarinfrangente
– casco consigliato non obbligatorio

SPERIMENTAZIONE

Come detto alcuni comuni italiani hanno optato per partire con la sperimentazione sui loro territori tra i maggiori ricordiamo :

Sperimentazione monopattini a Torino
Sperimentazione monopattini a Milano
Sperimentazione monopattini a Pesaro
Sperimentazione monopattini a Rimini
Sperimentazione monopattini a Catolica

in cosa consiste la sperimentazione?

è un periodo transitorio in cui le varie città tasteranno come adeguare la viabilità a queste nuove forme di mobilità urbana.

La maggior parte di questi comuni hanno adeguato le piste ciclabili dotandole di apposita segnaletica potendo così fare andare i monopattini su tutte le ZONE 30 ( città come Torino hanno adeguato tutt la zona ZTL portandola a 30 km/h di massima velocità per la circolazione dei monopttini ); è vietato il passaggio su marciapiedi o zone pedonali tipo portici, obbligo di indumenti luminosi come giubbotto catarinfrangente da mezzora prima del tramonto a mez’ora dopo l’alba, ed in questo periodo il monopattino dovrà viaggiare con le luci accese.

per il resto i monopattini dovranno avere marcatura CE, regolazione di velocità mediante accelleratore, motore massimo da 500 W e segnalatore acustico

le varie città potranno differire tra loro sulla sperimentazione, si consiglia sempre di guardare per maggiori dettagli sul sito del Comune.

1
Hy, are you ready to ride on mOOby Escooter
Powered by